Tapis roulant: un fantastico mezzo per dimagrire e non solo

In palestra o anche a casa, il tapis roulant è molto utile per dimagrire, bruciare i grassi e rassodare il corpo. Esso propone un movimento simile a quello di una camminata o di una corsa e in aggiunta gli ammortizzatori di cui è dotato riducono l’impatto sulle articolazioni rispetto ad asfalto o cemento.

Come scegliere il tapis roulant

Il tapis roulant elettrico è dotato di un motore, permettendo di camminare o correre secondo i diversi tipi di inclinazione e velocità, mentre il tapis roulant magnetico si muove solo grazie al movimento, il che lo rende più adatto a chi vuole soltanto camminare.

Come usare il tapis roulant per dimagrire

  1. Bisogna allenarsi almeno 3 volte alla settimana, per un minimo di 30 e un massimo di 40-60 minuti per bruciare i grassi e riattivare il metabolismo, in associazione ad una dieta personalizzata messa a punto da un medico specializzato o da un biologo nutrizionista.
  2. Per perdere peso, si consiglia di scegliere la camminata veloce (5- 6,5 km/h) o la corsa (>6,5 km/h), aumentando gradualmente l’inclinazione della pedana. E’ sempre meglio procedere gradualmente, possibilmente sotto la guida di un personal trainer. In generale, nelle prime settimane è consigliabile allenarsi per mezz’ora, alternando 3 minuti di camminata a 3 di corsa.
  3. Col tempo, è possibile prolungare la corsa,  mantenendo i battiti al 60-70% della frequenza cardiaca massima così da bruciare i grassi. Per questo, è utile acquistare un buon cardiofrequenzimentro.
  4. L’esercizio va concluso con una camminata defaticante di 5 minuti (a velocità normale e senza pendenza) e da una breve sessione di stretching per gambe e braccia.

Come ottimizzare l’allenamento

Scarpe: potete usare le stesse scarpe da ginnastiche che usate outdoor, ma anche optare per scarpe più leggere perchè la superficie dello strumento è meno dura dell’asfalto o del cemento.

Postura: la schiena dev’essere ben dritta. Può essere utile allenarsi di fronte ad un vetro o ad uno specchio, così da guardarsi e correggere eventuali errori di postura.

Alimentazione: allenarsi a distanza di almeno 2 ore dall’ultimo pasto principale. Bere abbondantemente durante tale pasto così da iniziare l’attività fisica, qualche ora dopo, con il giusto livello di idratazione. Se sono passate più di 3 ore, consumare un leggerissimo snack contenente carboidrati prima dell’allenamento (max 150 kcal in media, come una banana o una barretta ai cereali).

Idratazione: è fondamentale bere ogni 10 minuti durante l’allenamento.

Prevenzione infortuni: In caso di problemi articolari o a carico di schiena, ginocchia e caviglie, valutare assieme al proprio fisioterapista se sarebbe meglio un attrezzo di tipo crosstrainer, il quale promuove un movimento più fluido e con meno impatto su ginocchia e piedi, rispetto al tapis roulant.

Bibliografia

Sports Nutrition Australia

Hai mai pensato di correre sul tapis roulant in inverno..

.. quando fuori fa freddo ed è troppo buio per una corsetta serale?

Per ogni dubbio o curiosità sul tema, scrivi a

Dr.ssa Francesca Simonella tramite info@alimentazionepersonalizzata.com

Mi presento, sono Francesca Simonella

Sono Francesca Simonella, Biologa Nutrizionista specializzata in strategie per promuovere e mantenere il cambiamento del comportamento alimentare in pazienti sani, malati e/o con esigenze particolari. Sono iscritta all’albo americano dei Registered Dietitian Nutritionist. Negli USA mi sono specializzata, ho seguito pazienti di ogni tipo come dietologo/dietista, fatto ricerca sul comportamento alimentare e insegnato un corso di nutrizione all’università. Sono attiva come International Affiliate of American Academy of Nutrition &Dietetics. 

Contatti

Telefono: 324 6023777
Email: info@alimentazionepersonalizzata.com
Indirizzo: Via Marco Volpe 10/D Udine
P.IVA 02911310304

Iscriviti all'e-magazine

Iscriviti per ricevere la mia rivista on-line: riceverai consigli e articoli utili sulla nutrizione.