Quante fonti di zucchero nascosto conosci?

Le industrie spesso utilizzano vari dolcificanti in varie quantità e con nomi diversi. In questo modo distribuiscono gli zuccheri nella lista degli ingredienti dando l’impressione che non ci sia zucchero.. in realtà, lo zucchero è nascosto.

Quali sono i vari nomi dello zucchero (nascosto)?

Il nostro corpo non riesce a distinguere tra lo zucchero che proviene da una mela, lo zucchero semolato che mettiamo nel caffè, o lo zucchero contenuto nei biscotti della colazione. Non è lo zucchero ad essere dannoso ma il suo eccesso. Inoltre, molti non sanno dove esso è contenuto e rischiano cosi di mangiarne troppo. Per smascherare un’etichetta ingannevole e trovare lo zucchero nascosto è bene conoscere tutti i nomi dello zucchero, detto anche saccarosio. Eccoli qui:

  • I sostituti del saccarosio includono: zucchero di canna, zucchero invertito, sciroppo di glucosio, sciroppo di fruttosio concentrato, fruttosio, glucosio, lattosio e destrosio. Hanno un potere dolcificante e calorico simile a quello del saccarosio.
  • I derivati dell’amido includono: maltosio, destrine, sciroppo di amido con fruttosio, maltodestrine, mannitolo, sciroppo di malto, succo zuccherato disidratato e succo zuccherato evaporato. Hanno un potere dolcificante e calorico simile al saccarosio.
  • I dolcificanti naturali

Quali sono i dolcificanti naturali?

Questi componenti comprendono zuccheri che hanno le stesse funzioni  del saccarosio, pur essendo naturali.

  • Miele, succo di frutta concentrato, melassa, zucchero d’uva, succo di mele concentrato, sciroppo d’acero, sciroppo di riso, sciroppo di sorgo. Essi hanno un potere dolcificante e calorico simile a quello del saccarosio.
  • Polioli (sorbitolo, xilitolo, mannitolo, isomalto, maltitolo). Questi zuccheri derivano dal glucosio e hanno un potere dolcificante simile a quello del saccarosio. Apportano solo 2,4 kcal/g e non alzano più di tanto la glicemia. Possono provocare flatulenza o diarrea in alcune persone.
  • La stevia è l’ultimo dolcificante naturale arrivato sul mercato. Deriva da una pianta erbacea perenne omonima che non apporta calorie, non altera il livello di zucchero nel sangue e non ha tossicità. Tuttavia è 200 volte più dolce del saccarosio e ha un retrogusto amarognolo.

Come interpretare la dicitura “senza zucchero”?

Nonostante la dicitura, potrebbero comunque essere presenti dei dolcificanti artificiali: saccarina, aspartame, acesulfame, ciclammati e sucralosio. Il loro potere dolcificante varia da 30 a 500 volte  quello del saccarosio ma il loro potere calorico è quasi nullo.

Come interpretare la dicitura “senza zucchero aggiunto”?

Ricordarsi che ciò non significa “assenza di zuccheri “ o “assenza calorie”. Si pensi ad una spremuta d’arancia senza zuccheri aggiunti. Essa contiene comunque lo zucchero delle arance.

In conclusione, a proposito di zucchero nascosto…

Lo zucchero e i numerosi suoi derivati si possono trovare in dolciumi ma anche in molti prodotti industriali insospettabili, come la passata di pomodoro. Controlla sempre l’etichetta per smascherare tutte le forme dello zucchero! Se hai dubbi, rivolgiti ad un biologo nutrizionista!

Bibliografia: Adattato da American Diabetes Association, 2016;  altroconsumo.it

Mi presento, sono Francesca Simonella

Sono Francesca Simonella, Biologa Nutrizionista specializzata in strategie per promuovere e mantenere il cambiamento del comportamento alimentare in pazienti sani, malati e/o con esigenze particolari. Sono iscritta all’albo americano dei Registered Dietitian Nutritionist. Negli USA mi sono specializzata, ho seguito pazienti di ogni tipo come dietologo/dietista, fatto ricerca sul comportamento alimentare e insegnato un corso di nutrizione all’università. Sono attiva come International Affiliate of American Academy of Nutrition &Dietetics. 

Contatti

Telefono: 324 6023777
Email: info@alimentazionepersonalizzata.com
Indirizzo: Via Marco Volpe 10/D Udine
P.IVA 02911310304

Iscriviti all'e-magazine

Iscriviti per ricevere la mia rivista on-line: riceverai consigli e articoli utili sulla nutrizione.