Salsa Guacamole: un “dip” sfizioso per l’aperitivo sano

Il Guacamole è una salsa messicana molto energetica e salutare, adatta anche ad uno stile di vita vegetariano o vegano.

Perchè il Guacamole è definito un “dip”?

Salse come il Guacamole sono spesso chiamate “dip” nei locali da aperitivo più alla moda o internazionali poichè il termine inglese “dip” significa intingolo. Infatti, un uso perfetto del Guacamole prevede l’ intingervi/immergervi qualcosa di croccante, come indicato successivamente in questo articolo.

Qual è l’ingrediente principale del Guacamole?

Il protagonista di questa ricetta è l’avocado. Si tratta un frutto fresco contemporaneamente privo di zuccheri e ricchissimo di grassi. Condivide con l’olio extravergine d’oliva un alto contenuto di grassi monoinsaturi (es: acido oleico): una manna per abbassare il cosiddetto “colesterolo cattivo”, o LDL! Dunque i grassi dell’avocado fanno benissimo alla salute! L’avocado è inoltre ricco di vitamina E (la quale ha un’ azione antiossidante) e minerali e vitamine utili al metabolismo osseo (come il potassio e la vitamina K).

Come scegliere l’avocado giusto per fare il Guacamole?

Occorre valutare attentamente lo stato di maturazione dell’avocado. Se la buccia è di colore verde scuro e al tatto la consistenza risulta leggermente morbida, allora il frutto è pronto per essere consumato.

Ricetta per il Guacamole:

  • 2 frutti di avocado maturi, non troppo grandi
  • 2 pomodori maturi
  • ¼ di cipolla rossa (o 1 cipollotto)
  • 1 lime (o succo di ½ limone)
  • Foglie di coriandolo fresco (o, al limite, prezzemolo)
  • Peperoncino piccante fresco (q.b.)
  • Pepe q.b.
  • Sale q.b.
  • Procedimento:
    1. Tritare la cipolla e il peperoncino. Tagliare a metà gli avocado, eliminate buccia e nocciolo e mettete la polpa in un piatto. Pelare e tagliare i pomodori a cubetti, dopo averli privati dei semi.
    2. Unire cipolla, peperoncino, il succo di lime, pepe, un pizzico di sale.
    3. Schiacciare il tutto con una forchetta fino ad ottenere una crema.
    4. Unire, infine, il coriandolo tritato grossolanamente

Come utilizzare la salsa Guacamole?

Il Guacamole è perfetto da proporre come aperitivo, accompagnato da crudités di verdure (bastoncini di peperone, sedano o carota..), oppure da servire sopra delle fette di pane integrale tostato. Chi vuole può allungare la salsa con qualche cucchiaio di yogurt bianco, classico o greco per una versione più proteica e light. Una volta pronta, va conservarla in frigorifero, per due giorni al massimo, in un contenitore ermetico.

Fonte: Istituto Europeo di Oncologia

Mi presento, sono Francesca Simonella

Sono Francesca Simonella, Biologa Nutrizionista specializzata in strategie per promuovere e mantenere il cambiamento del comportamento alimentare in pazienti sani, malati e/o con esigenze particolari. Sono iscritta all’albo americano dei Registered Dietitian Nutritionist. Negli USA mi sono specializzata, ho seguito pazienti di ogni tipo come dietologo/dietista, fatto ricerca sul comportamento alimentare e insegnato un corso di nutrizione all’università. Sono attiva come International Affiliate of American Academy of Nutrition &Dietetics. 

Contatti

Telefono: 324 6023777
Email: info@alimentazionepersonalizzata.com
Indirizzo: Via Marco Volpe 10/D Udine
P.IVA 02911310304

Iscriviti all'e-magazine

Iscriviti per ricevere la mia rivista on-line: riceverai consigli e articoli utili sulla nutrizione.